Sede legale: Piazza Martiri, 1-2-3

Sede provvisoria: Via IV Novembre, 19 - 42046

Tel 0522 213700 - Fax 0522 973587

Pec: comunereggiolo@postecert.it P.IVA 00440760353
Codice IBAN presso Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.a.: IT13G0103066441000005323360
Codice IBAN presso Banca d'Italia: IT08C0100003245247300183513

BANDO RIVITALIZZAZIONE DEI CENTRI STORICI E DELLE FRAZIONI DEI COMUNI DEL SISMA


Con Ordinanza del Commissario delegato alla ricostruzione n. 2 del 19 febbraio 2019, la Regione Emilia-Romagna intende agevolare nel rispetto delle identità e delle vocazioni dei territori colpiti dal sisma, processi di insediamento, riqualificazione e ammodernamento di attività d’impresa, professionali e no-profit al fine di: 
  • favorire il ripopolamento e la rivitalizzazione delle aree dei centri storici e delle frazioni e/o di altre aree dei Comuni dell’Emilia-Romagna più colpiti dagli eventi sismici accaduti nel maggio del 2012;
  • preservare il senso di comunità e promuovere il ritorno a normali condizioni di vita sociale ed economica attraverso la realizzazione di interventi orientati alla sostenibilità economica, ambientale e sociale in linea con quanto previsto dall’Agenda 2030 dell’Onu.

Beneficiari
Il bando si rivolge alle imprese, alle attività professionali, alle associazioni, fondazioni ed enti no-profit.
 
Tipologia e misura del contributo
Contributo a fondo perduto nella misura del 70% delle spese ritenute ammissibili. Il contributo può aumentare del 10% nel caso di  rilevanza della presenza femminile e/o giovanile o nel caso di possesso del rating di legalità.
Il contributo massimo concedibile non può superare i 150.000 €
Le risorse stanziate sul bando ammontano complessivamente a 35 milioni di euro
 
Progetti ammissibili
I progetti devono prevedere interventi aventi ad oggetto l’insediamento e/o la riqualificazione, l’ammodernamento e/o l’ampliamento delle attività d’impresa, professionali e/o no-profit, che prevedano l’accesso diretto al pubblico, in immobili localizzati nelle aree dei centri storici, delle frazioni e/o di altre aree dei comuni indicati nel bando, che abbiano come obiettivo prioritario quello di aumentare l’attrattività dei luoghi e l’aumento dei flussi di persone verso le aree stesse.
 
Presentazione domanda
La domanda di contributo  dovrà essere compilata ed inviata alla Regione esclusivamente per via telematica, tramite l’applicazione web Sfinge 2020
La domanda di contributo  dovrà essere presentata, pena la non ammissibilità delle stessa, all’interno delle finestre e delle seguenti scadenze:
  • 3° finestra, dalle ore 10 del 1° Giugno alle ore 13 del 30 Giugno 2020

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONSULTA IL SITO WEB DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA (clicca qui)




 

Ultimo aggiornamento: 14/01/20


U.R.P.

Ufficio Relazioni con il Pubblico
Modulistica on line, Albo pretorio

 

S.U.A.P.

Sportello Unico Attività Produttive

 

CULTURA E SCUOLA

Scuole, Biblioteca, Corsi, Turismo, Eventi e Spettacoli

 

SOCIALE

Sanità, Volontariato, Associazioni e attività sportive, Bonus e aiuti economici, Formazione e lavoro

 
 

TRIBUTI & RAGIONERIA

IMU, TASI, TARI, COSAP, ICI
Fattura Elettronica

 

TECNICO & AMBIENTE

Edilizia Privata, Lavori Pubblici, Ambiente, Ricostruzione post sisma - MUDE

 

UNIONE BASSA REGGIANA

Azienda Servizi Bassa Reggiana
Corpo Associato Polizia Municipale

 

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE