Difensore civico

Che cos’è e che compiti svolge il difensore civico

Il Difensore Civico, istituito in base ad una convenzione intercomunale, svolge il ruolo di garante della imparzialita’ e buon andamento dell’attività amministrativa del Comune a tutela dei diritti e degli interessi dei cittadini. Il Difensore Civico oltre che d’ufficio, interviene su richiesta di:
– singole persone;
– comitati;
– associazioni;
– persone giuridiche;
– formazioni sociali
I predetti soggetti devono risiedere o avere una sede, essere domiciliati o svolgere la propria attività nel Comune o nei Comuni convenzionati.
E’ sottratto ad ogni forma di dipendenza gerarchica o funzionale da parte degli Organi del Comune e segnala di propria iniziativa o su istanza di cittadini singoli o associati, abusi, carenze, ritardi e disfunzioni dell’Amministrazione; egli può chiedere notizie, documenti e convocare dipendenti, ha diritto di informazione  sullo stato del procedimenti e accesso agli atti d’ufficio senza che possa essergli opposto il segreto, salvo quelli riservati per espressa indicazione di legge o effetto di una temporanea e motivata dichiarazione del Sindaco emessa nei casi previsti dalla legge. Oltre a queste prerogative, egli può inviare raccomandazioni agli Organi e agli Uffici Comunali, sollecitare il riesame di atti o provvedimenti dell’Amministrazione di cui segnali irregolarità o vizi di legittimità.

Chi è il difensore civico

Il Difensore Civico è il dott. Mario Burlazzi

Come rivolgersi al difensore civico

–  di persona, negli orari di ricevimento (il 2° e il 4° venerdì del mese dalle ore 10,30 alle ore 12,30);
– per informazioni e appuntamenti tel. ai numeri 0522-213799/ 0522-213705;
Quando si presentano i motivi delle richieste, è utile portare anche la fotocopia della documentazione posseduta.
Sia la consultazione del Difensore Civico che la sua eventuale prestazione sono a titolo completamente gratuito per gli interessati.

Dove

Presso la sede municipale in Via IV Novembre nr. 19