Controlli su attivita’ commerciali in sede fissa

Sulle attività commerciali in sede fissa vengono effettuati i seguenti controlli:

  • Trasmissione SCIA per i controlli inizio attività:
Esercizio di vicinato – apertura, trasferimento, ampliamento, aggiunta settore (art. 65 D.Lgs. 59/2010 – artt. 7 e 22 D.Lgs. 114/1998);
Forme speciali di vendita: spacci, domicilio, internet e altri sistemi di comunicazione (artt. 66, 67, 68, 69 D.Lgs. 59/2010 – artt.16, 18, 19, 22 D.Lgs. 114/98);
  • Richiesta di accertamento inizio attività per medie o grandi strutture di vendita (artt. 8, 9 e 22 D.Lgs. 114/1998)
  • Richiesta accertamento sospensione attività per adozione eventuale provvedimento di revoca autorizzazione/decadenza diritto di svolgere attività (art. 22 D.Lgs. 114/98);
  • Trasmissione comunicazioni di cessazione tardive (art. 26, comma 5, art. 22 D.Lgs. 114/1998);
  • Trasmissione comunicazioni di vendite sottocosto (DPR 218/2011);
  • Trasmissione esposti/segnalazioni con richiesta di verifiche.